Installazione Stufe Pellet

La stufa a pellet è simile alla stufa a legna, serve a riscaldare ogni tipo di ambiente, utilizzando come combustibile solido il pellet. Considerato un prodotto ecologico per eccellenza poiché per ottenere il pellet vengono di norma utilizzati gli scarti di lavorazione del legno.

La stufa a pellet necessita di un collegamento alla rete elettrica come un comune elettrodomestico; funziona in maniera automatica, accendendosi tramite una resistenza elettrica e ha un’autonomia di funzionamento in base alla capacità del proprio serbatoio di pellet e soprattutto ha una canna fumaria dal diametro di circa 8-10 cm.

Questi innovativi sistemi di riscaldamento e nuove forme di combustibile si sono diffusi fino a sostituire la tradizionale legna da ardere; funzionano a tiraggio forzato cioè una ventola situata all’interno della stufa provvede a estrarre verso la canna fumaria i fumi o residui di combustione prodotti dalla reazione chimica stessa.

Le stufe a pellet, come tutti gli altri prodotti che utilizzano combustibili solidi, necessitano di una semplice, ma costante pulizia del braciere e del cassetto contenente la cenere, per mantenerle sempre in efficienza e garantire un regolare funzionamento.

Installazione Stufe Pellet

Tra le moderne stufe in produzione, troviamo diverse tipologie d’impianto di riscaldamento a pellet completamente ermetici rispetto all’ambiente di installazione: prelevano l’aria direttamente dall’esterno e non dal locale dove sono situate, utilizzabili nelle odierne case passive dove è fondamentale l’isolamento termico verso l’ambiente esterno.

Oggi sono sempre più diffusi i prototipi di stufa dotati di un cronotermostato che permette di programmare orari di accensione e spegnimento automaticamente, la velocità della ventola per l’aria calda forzata e i gradi di temperatura desiderati.