La pulizia quotidiana di stufe a pellet e legna

La combustione delle stufe a pellet è più efficiente e crea in generale poca cenere, specie quando si utilizza pellet certificato, ma questo non le esime dalla necessità di una pulizia frequente.

Se hai in casa una stufa a pellet o a legna, oppure hai intenzione di comprarne una, devi sapere che la pulizia quotidiana è indispensabile perché ti assicura:

  • una stufa efficiente, che lascia pochissimo residuo perché brucia tutto, o quasi, il combustibile facendoti risparmiare
  • una stufa sicura per te e per i tuoi cari
  • il piacere della visione perfetta della fiamma
  • una stufa in grado di valorizzare lo stile della tua abitazione

In sostanza pulire adeguatamente una stufa ti permetterà di consumare meno combustibile e far durare a lungo e rendere più sicuro il tuo impianto di riscaldamento.

Ricordati di seguire sempre le indicazioni date dal costruttore – di solito contenute nel libretto delle istruzioni – e che la manutenzione annuale della stufa a pellet o a legna va eseguita esclusivamente da personale tecnico.

Pulizia stufa a pellet: come e quando

Se ti stai chiedendo come pulire una stufa, iniziamo con una doverosa premessa.
Tutte le operazioni di installazione, pulizia e manutenzione della stufa vanno effettuate a fuoco spento, con l’apparecchio completamente freddo e con il cavo dell’alimentazione elettrica, presente sul prodotto e/o in eventuali accessori installati, scollegato.
Si tratta di una condizione indispensabile che va verificata prima di effettuare qualunque intervento. Chiarito questo aspetto, procediamo con la pulizia della stufa.
Se la tua stufa è sprovvista del pulsante “pulizia automatica” o se comunque non ti soddisfa del tutto, ecco i principali interventi che puoi effettuare per facilitare la pulizia della stufa:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *